• images/header/casolare1.jpg
  • images/header/casolare2.jpg
  • images/header/casolare3.jpg
  • images/header/casolare4.jpg
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Offerta:

Nel momento in cui trovate la proprietà perfetta per voi, potete fare una offerta. Se l’offerta viene accettata dal venditore, Better Property Italy si occuperà di tutta la documentazione relativa all’immobile.

 

I documenti più importanti sono:

-    Diritto di proprietà

-    Visure e mappe catastali

-    Certificazione energetica

 

Il notaio potrebbe richiedere ulteriore documentazione. Ci occuperemo noi di fornire al notaio tutta la documentazione richiesta. Il notaio controllerà i documenti e, nel momento in cui avrà tutto in ordine, emetterà un preventivo, che include le sue commissioni le tasse di acquisto e le tasse di registrazione.

Dopo l’approvazione da parte del notaio ed il relativo preventivo, l’acquirente può chiedere l’intervento di un supervisore tecnico. La perizia non è un documento tassativo, non viene infatti richiesto dal notaio. Ciò nonostante l’acquirente potrebbe richiederlo per verificare lo stato dell’immobile. La perizia può essere effettuata da un geometra, architetto o ingegnere.

Contratto preliminare di compravendita:

Dopo l’approvazione del notaio e a seguito della perizia tecnica sull’immobile (nel caso in cui l’acquirente lo richieda), Better Property Italy può procedere con la stipula del compromesso.

 

Il compromesso è un contratto preliminare di compravendita dove sono riportati:

-    Termini e condizioni di acquisto

-    I dati del venditore e dell’acquirente

-    I dati catastali della proprietà

-    Il prezzo di vendita della proprietà

 

Il contratto preliminare deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate affinché sia valido. Nel caso in cui non venga registrato il suo valore è ridotto a semplice accordo tra le parti. Nel momento in cui venditore e acquirente abbiano firmato il compromesso, l’acquirente è tenuto a versare un deposito pari al 10% del prezzo finale di acquisto dell’immobile. Il deposito può essere mandato direttamente al proprietario dell’immobile o all’agenzia immobiliare che sta gestendo la compravendita.

Generalmente tra il contratto preliminare di compravendita e il rogito possono trascorrere due/tre mesi. È possibile terminare la vendita prima o dopo questi termini, in base alle esigenze delle due parti. I termini della vendita sono riportati nel contratto preliminare e devono essere rispettati. Il compromesso può essere firmato in un altro Stato e spedito via e-mail, a patto che gli originali vengano inviati a Better Property Italy, che si occuperà della registrazione.

Rogito:

La firma del rogito avverrà presso l’ufficio notarile in Italia. Il venditore potrà essere presente di persona o dovrà firmare una procura a favore dell’agente immobiliare o di una sua persona di fiducia. Nel giorno della stipula dell’atto notarile l’acquirente è tenuto a completare i pagamenti: al proprietario dell’immobile, al notaio e all’agenzia immobiliare. Nel giorno della stipula dell’atto l’acquirente riceverà le chiavi dell’immobile e ne diventerà formalmente il nuovo proprietario.

 

 

Vuoi comprare la tua casa?

Compila il modulo
Cerca Immobile
Text
Reference